Evocare l’Angelo Custode

rituali e incantesimiCosì come ognuno di noi ha un angelo personale, allo stesso modo anche le relazioni hanno un Angelo Custode.

Impareremo oggi come invocarlo per ottenere il suo aiuto.

Questi essere celestiali appartengono ad una categoria  di connessione e coordinazione.

Ogni coppia, ogni amicizia, ogni relazione è come un angelo.

La portata della loro energia è superiore alla nostra, che si espande permettendo una migliore comunicazione tra le persone. Il suo vasto campo di energia contiene noi ed i nostri angeli custodi, dandoci maggiore sicurezza.

Non esitate a chiedere l’aiuto di questo poderoso alleato per eseguire il seguente esercizio di meditazione e visualizzazione:

Chiudete gli occhi e respirate profondamente, immaginate che il vostro angelo custode sia dietro di voi.

Immaginate anche l’angelo custode di un’altra persona (fidanzato, compagno, amico, ecc.) dietro la persona in questione.

Nel momento in cui avvertite la presenza dei due angeli, invocate l’Angelo di connessione. Chiedetegli di essere il mediatore della vostra relazione, che vi faccia comprendere gli aspetti positivi e quelli che devono essere cambiati.

Fategli tutte le domande che volete, e siate aperti a ricevere le relative risposte.

Quando ricevete il messaggio degli angeli non dimenticate di ringraziare l’angelo di connessione.

Concentratevi sulla vostra richiesta!