Incantesimo per dimenticare una persona che ci ha fatto soffrire

rituali e incantesimiQuesto rituale d’amore ci aiuterà a dimenticare la persona amata o un partner che ci ha fatto del male, sia fisicamente che spiritualmente, così da avere una vita più tranquilla.

Un Lunedì con la luna in fase calante, recatevi nella riva di un ruscello, di uno stagno o al mare. Gettate uno alla volta tre fiori di verbena dicendo a voce bassa il seguente incantesimo:

On Alem appella ser Yam Sem ( tirate il primo fiore)
On Uquiv Sitafme Sem (tirate il secondo fiore)
Uetle Yoga Mal, Ave Asox Otson Narac Yam Sem (tirate il terzo fiore).

Una volta terminato l’incantesimo raccogliete i tre fiori e metteteli un una bottiglia piena dell’acqua che avete portato dal luogo dell’incantesimo. Non utilizzate l’acqua di un altro luogo, altrimenti il rituale non avrà alcun effetto.

Oltre alla bottiglia con l’acqua dovrete aggiungere tre cucchiai di miele raccolto in autunno. Lasciate la bottiglia esposta alla luce della luna nuova per tre notti.

E’ molto importante ricordare che durante questo tempo è raccomandabile non bere liquori, vino, ecc.

Utilizzate l’incantesimo nella seguente maniera:

Durante il digiuno spalmatevi tre gocce su fronte, petto e mani. Quando rivedrete la persona che vi ha fatto soffrire la magia avrà avuto l’effetto sortito.

Annunci