Rituale celtico della ricchezza

rituali e incantesimiIn questo articolo viene spiegato un rituale di origine celtica per la prosperità.

Per i Celti, popolo che si è diffuso in tutta l’Europa occidentale e centrale nel secondo millennio a.C., la prosperità è legata alla fertilità dei campi e degli armamenti.

Le loro cerimonie erano in realtà feste agricole in cui veniva nobilitata la dea Madre (signora della fertilità) ed il Dio Cornuto (protettore degli animali).

Per attirare la prosperità, in accordo con il rituale occorre iniziare con il piantare un po’ di semi di segale, erba medica, orzo o grano in un vaso durante la prima notte di Luna nuova.

Tenete il vaso in un luogo buio per tre giorni e poi lasciatelo all’aria aperta esposto al sole per altri tre giorni.

La mattina del sesto giorno, alzatevi all’alba e bevete un bicchiere di infuso di trifoglio, basilico e petali di rosa.

Indossate abiti bianchi, accendete una candela bianca e sedetevi sul pavimento rivolti verso est. Recitate per tre volte:

Come cresce il grano, come il sole si alza e cresce la luna, anche io cresco ed ottengo. Germoglia in me, fiorisci in me e porta i frutti in me.’

Una volta che i semi cominciano a dare i propri frutti, salvatene sette ed avvolgeteli con della seta nera seppellendo quelli rimanenti insieme al vaso durante una notte di luna crescente.

Prosperità a tutti in questo 2014!

Annunci